Abigail è bruttissima, se la tiene sua madre

Un’altra storia a lieto fine. Bella, che parla di amore.

E’ successo di madri surrogate che si sono tenuti bambini nati malformati, rifiutati dai compratori; è successo ad Abigail, che avrebbe trovato una casa da ricchi se fosse stata carina e coccolosa come nei piani. Invece è nata brutta e ha suscitato per questo il disprezzo della finta madre e la compassione della vera madre.

Pensieri

La sindrome di Treacher-Collins è una malattia congenita dello sviluppo craniofacciale con un’incidenza annuale stimata di 1/50.000 nati vivi, caratterizzata da deformazioni delle ossa della mandibola, della testa e del collo.
I bambini che ne sono affetti presentano dismorfismi facciali caratteristici, con deformità delle ossa zigomatiche e delle orbite oculari (80% dei casi) o della mandibola (78%). Hanno di solito la bocca grande e i denti storti, probabili restringimenti delle vie respiratorie alte che provocano difficoltà respiratorie, orecchie esterne assenti o molto deformate, condotti uditivi e catena degli ossicini con anomalie che procurano ipoacusia o sordità.

Non sempre le anomalie facciali sono rilevabili durante le ecografie in gravidanza e quindi capita che i genitori vengano sorpresi dalla nascita di bambini straordinariamente brutti. Questi bambini dovranno essere accompagnati durante tutta la loro crescita da frequenti interventi per normalizzare le funzionalità compromesse, ma ovviamente una vita normale è possibile, soprattutto nei casi…

View original post 973 altre parole

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Abigail è bruttissima, se la tiene sua madre

  1. ombreflessuose ha detto:

    Una madre vera non ripudia mai il suo Brutto Anatroccolo
    A volte, Dio per chi crede o il destino, hanno le loro ragioni che noi, che non riusciamo a capire

    Buona serata, Luca
    Mistral

    Mi piace

I commenti sono chiusi.