Falsità e Sapienza, Mercanzia e Parresia

Sto leggendo piano piano, perchè merita, ed è al contempo molto denso, un libro del fratello Elpidio Pezzella sul concetto di parresia, “franchezza” nella traduzione più comune, “si, si no, no” nella “traduzione” evangelica. E mi è tornato in mente quanto scrivevo a riguardo lo scorso anno commentando una lettura dell’Ufficio. Ve lo ripropongo.

Luca Zacchi, energia in relazione

L’Ufficio delle Letture di oggi (venerdì VIII settimana del Tempo Ordinario), riporta come seconda lettura un bellissimo brano di Gregorio Magno (lo trovate per intero sotto) che commenta il libro di Giobbe, proposto come prima lettura (il capitolo 12).

L’attualità della Parola di Dio è, come sempre, sconvolgente. E non potrebbe essere altrimenti, come ogni credente dovrebbe sapere, visto che Egli è lo stesso, ieri, oggi e sempre.

Scrive Gregorio Magno, commentando in particolare il versetto 4 («Ma viene derisa la semplicità del giusto»):

La sapienza di questo mondo sta nel coprire con astuzia i propri sentimenti, nel velare il pensiero con le parole, nel mostrare vero il falso e falso il vero.

C’è tutta, tutta la cronaca di questi giorni, le falsità che si leggono sugli amori che sarebbero tutti uguali, sulla carità vista come un flaccido”vogliamoci bene – anzi, volemose bene“, alla romana (quello che…

View original post 937 altre parole

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Falsità e Sapienza, Mercanzia e Parresia

  1. Paul Candiago ha detto:

    L’attualità della Parola di Dio è, come sempre, sconvolgente. E non potrebbe essere altrimenti, come ogni credente dovrebbe sapere, visto che Egli è lo stesso, ieri, oggi e sempre.

    Comprendiamo che non c’e’ nulla da aggiungere per il raggiungimento la santita’.

    Cordiali saluti, Paul

    Mi piace

I commenti sono chiusi.