III – Non Credo in un Padre onnipotente

Noi (demoni) vogliamo che l’uomo prenda l’iniziativa, che plasmi da sé il proprio destino. Onnipotente deve diventare lui stesso, tramite la scienza e la forza, soggiogando ogni cosa sotto il suo dominio.
Non c’è da spaventarsi, non è una minaccia per noi. L’ho già detto: l’uomo è di una debolezza patetica. Ma dobbiamo convincerlo invece di essere forte, possente, intelligente, che tutto capisce e tutto controlla.
Così facendo si illuderà di poter sfuggire al suo destino di mortale. Senza accorgersi che, anche riuscendoci, smetterebbe di essere umano e diventerebbe qualcosa d’altro.

Perciò stimoliamo il loro orgoglio. Concediamo facili vittorie. Diamo l’illusione di potere giocare con la propria sorte. Soddisfare i propri istinti, persino dominare la vita e la morte. Quando si accorgeranno di essere come bambini che fanno torte di fango illudendosi di essere cuochi sarà per loro troppo tardi. Saranno saliti troppo in basso, verso di noi.
Verso Nostro Padre che, se non è onnipotente, però sa usare molto bene quel potere che gli è dato sul mondo. Non credete?

Berlicche

No, noi compagni dell’Oscurità in un Padre Onnipotente non ci crediamo. Per niente. Almeno, non in quello che sta lassù. Noi di Padre ne abbiamo uno solo: quello che sta Quaggiù. Qui sotto con noi, a condividere la nostra sorte: quella dei migliori,  dei più sani, dei più forti, quella dei veri giusti, di coloro che avrebbero dovuto essere i veri dominatori dell’Universo e che invece sono stati rinnegati da un creatore snaturato a causa di colpe immaginarie.

Ma non è il momento delle recriminazioni. Quello è passato da un pezzo. E’ il momento di muovere guerra a quel falso genitore strappandogli quelli che adesso considera suoi figli, quegli esseri umani per i quali sembra sia disposto a tutto, mentre a noi, i maggiori, non ha mai concesso niente.

Il mezzo per farlo è corrompere la sua immagine presso gli uomini. Se non è possibile convincerli che non esiste, dobbiamo…

View original post 834 altre parole

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.