L’Hitler diffuso esiste?

L’Hitler diffuso esiste?

E’la domanda che si pone il mio amico blogger Berlicche.

L’Hitler diffuso esiste, è la mia risposta, è sempre esistito, è strumento dei colpi di coda del principe sconfitto di questo mondo.

Ha i favori, non a caso, dei potenti, dei ricchi di questo mondo, degli indottrinatori delle folle e delle masse (rileggetevi Gustave Le Bon, mai stato così attuale, forse neppure ai suoi tempi).

Ha i volti di tanti genetisti e scienziati, pieni di se stessi e delle loro ricerche, ha i nomi di utero in affitto, utero artificiale, selezione genetica, eutanasia per gli anziani ed i disabili, tutte soluzioni finali per ridurre l’umanità a dei numeri da far quadrare a beneficio dei soliti noti, di quelli più uguali degli altri, del maiali indemoniati del Vangelo, che, alla fine, si danno da soli la morte.

image

Questo è il nostro destino, se allontaniamo, come gli uomini di quel villaggio, il Cristo dalle nostre vite, e ci teniamo stretti per la paura ai demoni che !e infestano.

Perché è la nostra paura, la sola forza di questo Hitler diffuso. È la paura altrui la sola forza dei tanti Hitler che hanno infestato ed infesteranno le nostre storie e le nostre vite.

Perciò l’Eterno, Padre, Figlio e Spirito, continuamente nelle Scritture ci dicono “Coraggio… Non temete… Non abbiate paura… Io Sono con voi…”.

Con Lui, l’Hitler, diffuso o no, non ha scampo. Si avvelena da solo nel bunker, si affoga da se stesso gettandosi disperato nel mare, dalla rupe più alta che trova…

http://wp.me/pMHQ8-2bO

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.