Sempliciotti e bambini

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi. (William Shakespeare)

Berlicche

E’ sempre stata la prerogativa di sempliciotti e bambini far notare che l’imperatore non ha vestiti.
Ma un sempliciotto rimane un sempliciotto, e l’imperatore rimane un imperatore.
Neil Gaiman, The Sandman vol 9: the Kindly ones

Personalmente credo che, in un futuro più o meno prossimo, si guarderà alla giornata di oggi come una specie di spartiacque.
Pur di far passare un concetto inviso a larghissima parte della popolazione italiana, infatti, il nostro attuale premier e le forze che lo sostengono hanno buttato nel letame norme costituzionali, regolamenti, parole date, promesse, decenza, sponde politiche, rappresentanza, maggioranza, popolo, verità, diritti dei bambini, costumi, legge naturale e un po’ di altre cose che sarebbe lungo e inutile elencare. Su questa lista, più o meno, credo che possano concordare anche quelli che invece le unioni civili le hanno volute. Concordare magari anche solo nella loro mente, perché capisco che ad ammettere il vero…

View original post 241 altre parole

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.