Su Umberto Eco

Due sono i libri di Umberto Eco che ho letto nel corso della mia vita.

Uno per studio, “Semiotica e filosofia del linguaggio”, ed uno per diletto “Il nome della rosa”.

“Il nome della rosa”, lo dico subito, non mi piacque molto. Avvincente il modo di raccontare, pruriginoso quanto serve a mantener desta l’attenzione, ma assolutamente manicheo, nel senso che mette tutte le colpe da una parte (Il Medioevo, i benedettini, l’inquisizione, la Chiesa) e tutte le ragioni dall’altra (i francescani, i poveri, la ricerca scientifica dall’altra).

Trovai azzeccatissima la recensione che ne fece padre Sommavilla, sulla Civiltà Cattolica, poco tempo dopo l’uscita del libro.

Massimo Introvigne ci riscrisse sopra nel 1987, dopo la realizzazione del film (peggio ancora, perchè il libro viene ancora più semplificato ed estremizzato, falsando anche molti fatti storici raccontati invece correttamente nel romanzo). Se vi va di leggerlo, trovate molti punti in comune con la recensione del libro precedentemente segnalata.

Un libro che lo stesso Umberto Eco in realtà definì come il suo peggior romanzo, disse addirittura di essere arrivato ad odiarlo…

Il problema però non è tanto Eco o come la pensava. Non giustamente a mio parere relativamente alla fede, al Cristianesimo ed al Medioevo.

Il vero problema sono i tanti che anche oggi lo esaltano senza nemmeno conoscere a fondo quando egli ebbe da dire. Del resto fu proprio lui, in occasione del conferimento di una laurea honoris causa a definire il limite della rete e dei social network come uno strumento utilissimo dal punto di vista del reperimento delle informazioni, ma anche dannosissimo perchè ha dato voce ed autorevolezza a legioni di imbecilli che vi parlano e ci scrivono pensandosi dei premi Nobel…

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.