Il tasso del miele

Grande il tasso del miele! Mi sento tanto lui in certi momenti. “Come il tasso del miele ignorerà la propria natura, io combatterò la mia. Mentre il mondo tenterà di sedurmi, assecondando i miei desideri e i miei capricci, io lo rigetterò, ripensando al mio nuovo spirito guida: il tasso del miele.”

mienmiuaif & bra

“Ordinarie follie” di Edoardo Dantonia

Il programma televisivo Geo&Geo, non proprio brillante quando si tratta di raccontare l’uomo, è invece piuttosto gustoso nel parlare del mondo animale. Qualche giorno fa, infatti, ha avuto il merito di mettermi a conoscenza di quello che è divenuto quasi subito il mio animale preferito, e cioè il tasso del miele. Il tasso del miele, il quale, nonostante siamo in Italia, non è un ennesimo interesse sul prezioso nettare, è un animale che definire caparbio è un eufemismo. A discapito delle dimensioni (di poco superiori a un qualsiasi cane Jack Russell), attacca qualunque animale gli si pari di fronte, e non ha alcuna paura di confrontarsi con bestie ben più forti e grandi di lui. Rinoceronti, giraffe, ghepardi, e persino leoni: non esiste un essere vivente che non costituisca per questo Rambo del mondo animale una sfida in cui cimentarsi. Durante il documentario, si è…

View original post 172 altre parole

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.