Battaglie di retroguardia

Se domani mi svegliassi in un paese che ha approvato come legge tutte quelle cose sarebbe un giorno nero per tutti, ma non toglierebbe un briciolo alla verità. Se domani si instaurasse un regime ateo e omicida come in Corea del Nord, in Cina o nella vecchia Unione sovietica io non cesserei di essere quello che sono. Non sono le leggi degli uomini che mi definiscono. Mi possono rendere la vita migliore o peggiore, ma la verità sta altrove.

I regimi crollano. Le leggi cambiano. Le leggi di Nerone, di Ezzelino da Romano, di Stalin sono finite come i loro regimi. Credevano di essere eterni, sono morti nel loro vomito e nei loro escrementi. Non gli è sopravvissuta la loro ideologia, il cui trionfo vedevano ineluttabile.
Il problema non è resistere, o protestare. In questo caso “loro” ci portano a giocare sul loro terreno e, come ogni generale sa, questo è un terribile vantaggio. Le battaglie di retroguardia sono solo il difendere la fuga di chi si vede già sconfitto.
Il combattimento vero è altrove. E’ nel fare vedere in che maniera la fede può cambiare il mondo. E’ mostrare come il cristianesimo possa innalzare l’essere umano, farlo vivere meglio. L’unica cosa in grado di portare alla vera vittoria.

Berlicche

Faccio, come premessa,  un esempio preso dal Signore degli Anelli, così magari mi capirete meglio. (Seguono spoiler, se qualcuno – disgraziatamente per lui – non l’avesse ancora letto o visto i film. In tal caso potete anche saltare agli asterischi successivi)

Dopo la grande vittoria a Minas Tirith, dove le forze degli orchi sono state massacrate e persino il Re dei Nazgul è finalmente morto, l’esercito dei “buoni” è però ridotto a malpartito.
Sono pochi quelli in grado di combattere, mentre Mordor è ancora piena di eserciti nemici che stanno per scatenarsi. Gandalf e Aragorn sanno che la loro sola possibilità di vittoria è, è sempre stata, nella distruzione dell’anello, la riuscita dell’impresa di Frodo. Sulla cui strada sono appunto quegli eserciti nemici…
Così accettano di uscire in campo aperto, di combattere una battaglia contro forze soverchianti e senza misericordia pur di dare tempo e possibilità che accada quel che…

View original post 641 altre parole

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.