Contateli pure. Un parlare duro

cirrcomassimo1
Contateli pure se volete. Ma anche se fossero due, la verità non cambierebbe.
Un bimbo nasce da un uomo e da una donna, i diritti sono del bambino e non degli adulti, i bambini nè si vendono nè si comprano, nè si regalano, gli uteri non si affittano, una coppia omosessuale è una coppia di conviventi con i diritti di una coppia di conviventi, ma non un matrimonio (nessun diritto all’adozione)! E proposte di legge come il DDL Cirinnà sono da rigettare in toto, anche se l’ONU, l’Unione Europea o il Papa o chiunque le ritenesse accettabili.
Mi viene in mente mentre scrivo un brano del Vangelo di Giovanni.
Dal Vangelo secondo Giovanni, capitolo 6
60 Perciò molti dei suoi discepoli, dopo aver udito, dissero: «Questo parlare è duro; chi può ascoltarlo?» 61 Gesù, sapendo dentro di sé che i suoi discepoli mormoravano di ciò, disse loro: «Questo vi scandalizza? 62 E che sarebbe se vedeste il Figlio dell’uomo ascendere dov’era prima? 63 È lo Spirito che vivifica; la carne non è di alcuna utilità; le parole che vi ho dette sono spirito e vita. 64 Ma tra di voi ci sono alcuni che non credono». Gesù sapeva infatti fin dal principio chi erano quelli che non credevano, e chi era colui che lo avrebbe tradito. 65 E diceva: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è dato dal Padre».
66 Da allora molti dei suoi discepoli si tirarono indietro e non andavano più con lui.
Che la nostra risposta sia quella di Pietro:
«Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna; 69 noi abbiamo creduto e conosciuto che tu sei il Santo di Dio».
circomassimo2

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.