La permuta

Giornata pirandelliana questa. Dopo una rapidissima installazione della muova linea Telecom a casa mia (solo tre settimane per accorgersi che non potevano traslocare la vecchia ma dovevano installarne una nuova), in venti minuti lo scorso 18 gennaio io tecnico Telecom è venuto e tutto trionfante mi ha detto, “stasera o al più tardi domattina avrà la linea funzionante”. Domani è una settimana che la linea non funziona per un problema di permuta alla centrale. Per i non tecnici significa o che la scheda nella centrale telefonica non funziona come dovrebbe o che hanno banalmente scambiato i fili su di essa.

Ma non temete! Il 187 mi dice, sia al telefono che via Internet, che le verifiche sono in corso, che presto avrò la linea, ma che se non vorrò pagare il servizio non avuto toccherà comunque a me spendere tempo e denaro per inviare un fax, a guasto risolto, e chiedere il rimborso.

Mi chiedo sinceramente perchè, visto che Telecom, anzi TIM,per meglio servirvi!, sa perfettamente che il guasto è colpa loro, sa qual’è, sa che dipende solo dal suo tecnico abilitato ad operare in centrale la sua risoluzione.

Pirandello, appunto, così è se vi pare, oppure “il mistero di essere italiano”.

Informazioni su Luca Zacchi

http://www.lucazacchi.it - On the ancient path of God, the Holy Bible. Work in #InformationTechnology and #Communication since 1984. Project #digitalstrategy. #PlaySubbuteo since 1973
Questa voce è stata pubblicata in Fede_Cristiana. Contrassegna il permalink.